Scelta del software: piccolo decalogo sul da farsi

Scelta del software: piccolo decalogo sul da farsi

Se c’è un messaggio che vorremmo ti restasse impresso nella mente dopo aver letto questa serie di articoli, è il seguente: il software su misura può fare la differenza ed è alla tua portata.

Se ti sei perso la serie completa di questi articoli trovi di seguito l’elenco dei link.

Dopo aver letto tutti gli articoli dovresti essere in grado di valutare quando va bene il software a pacchetto e quando invece il software su misura è la scelta migliore. Inoltre adesso sarai in grado di fare una valutazione di costi, saprai come chiedere un preventivo e saprai scegliere la giusta software house per il tuo progetto.

Adesso il prossimo passo spetta a te, e proprio per la massima chiarezza su cosa devi fare, ti abbiamo preparato un piccolo decalogo in forma di domande e risposte, di quello che deve capire e valutare un Imprenditore serio per scegliere il giusto software.

Continua la lettura di Scelta del software: piccolo decalogo sul da farsi

Come chiedere un preventivo per lo sviluppo di un software personalizzato?

Come chiedere un preventivo per lo sviluppo di un software personalizzato?

Scegli sempre il cammino che sembra il migliore anche se sembra il più difficile: l’abitudine lo renderà presto piacevole.

Pitagora

Se hai letto tutti gli articoli di questa serie, avrai capito che il software su misura è una scelta difficile, ma è la scelta giusta. Non ti rimane che chiedere un preventivo a varie software house per decidere a chi affidare lo sviluppo del tuo progetto.

Se invece non sai bene quale software scegliere ti conviene prima leggere gli articoli precedenti:

Continua la lettura di Come chiedere un preventivo per lo sviluppo di un software personalizzato?

Software su misura: la soluzione per le imprese innovative

Software su misura: la soluzione per le imprese innovative

Ogni verità passa attraverso tre fasi: all’inizio è ridicolizzata, poi è violentemente contrastata, infine la si accetta come evidente.

Arthur Schopenhauer

Solitamente ci sono due tipologie di imprenditori che prendono in considerazione lo sviluppo di un software su misura. Il primo tipo lavora in un settore talmente innovativo che non ha trovato un software a pacchetto già pronto. Il secondo tipo, più comune, ha provato vari software già pronti, ma nessuno è stato all’altezza. Purtroppo per lui prima di valutare un software ad hoc, ha già speso una fortuna che, con il senno di poi, avrebbe potuto investire in una strabiliante soluzione personalizzata.

Continua la lettura di Software su misura: la soluzione per le imprese innovative

Software a pacchetto: le promesse non mantenute

Software a pacchetto: le promesse non mantenute

C’è sempre una scelta giusta e una scelta sbagliata, e la scelta sbagliata sembra sempre la più ragionevole.

George Augustus Moore

La maggior parte degli imprenditori una volta resosi conto che con la carta e i fogli excel non può fare tanta strada decide che è giunto il momento di acquistare un software gestionale per la sua azienda. Tipicamente per sentito dire o dopo una ricerca su internet l’imprenditore contatta alcune software house del suo settore. Ad esempio se l’imprenditore ha un’azienda di produzione di pezzi meccanici probabilmente contatterà delle aziende che sviluppano software ERP (Enterprise resource planning, ovvero software pensati per le aziende di produzione), se invece si occupa di servizi cercherà un software per la sua realtà specifica. Ad esempio potrebbe cercare un software per le ispezioni nel caso in cui l’azienda sia un organismo di ispezione, un software per le mense nel caso in cui l’azienda si occupi di catering, un software per agenzie immobiliari nel caso in cui venda immobili, ecc.

Praticamente per ogni settore esiste almeno un software specifico che in gergo viene anche chiamato software a pacchetto. L’imprenditore quindi fissa un appuntamento con il commerciale della software house per una dimostrazione e, purtroppo per lui, firma.

Continua la lettura di Software a pacchetto: le promesse non mantenute

Startup: nasce l’esigenza di adottare un software in azienda

startup: nasce l'esigenza di adottare software in azienda

Domani sarò ciò che oggi ho scelto di essere.

James Joyce

Un’azienda nella sua fase iniziale viene tipicamente identificata con il nome di Startup. Durante questa fase la Startup cerca un nuovo modo di fare business. All’inizio i clienti sono pochi e il business non è ben definito, di conseguenza la registrazione delle informazioni legate alle attività svolte dall’azienda può essere fatta ad esempio su foglio Excel e con la creazione di documenti testuali. Per alcuni un’alternativa è quella inizialmente di utilizzare più software e copiare a mano le informazioni da uno all’altro.

All’inizio questo modo di lavorare può andar bene. Le informazioni da gestire sono poche, e le perdite di tempo nel copiare i dati sono sopportabili. Inoltre, con un team ridotto (tipicamente composto solo dai fondatori), all’inizio si demanda poco e quindi anche gli errori non sono molto frequenti.

Continua la lettura di Startup: nasce l’esigenza di adottare un software in azienda

Come evitare gli errori più comuni nella scelta del software

Come evitare gli errori più comuni nella scelta del software

L’esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l’esame, poi ti spiega la lezione.

Oscar Wilde

La scelta del giusto software per la tua azienda è una decisione che avrà implicazioni importanti sul tuo business, come minimo, per i prossimi 10 anni. Scegliere il giusto software ti farà risparmiare soldi e supporterà la crescita della tua azienda, una scelta sbagliata sarà da freno al tuo lavoro e alla tua produttività e una NON scelta sarà il caos.

Prendere la decisione sbagliata e poi cambiarla successivamente non solo richiede tempo, ma ti farà buttare molti soldi dalla finestra. Licenze, consulenze, formazione dei dipendenti sono solo alcuni dei costi che andranno persi invano. La scelta sbagliata non ti porterà benefici se non quello di evitare che si ripeta in futuro. Capisci quindi che è un vantaggio strategico partire con il software giusto al primo colpo.

Continua la lettura di Come evitare gli errori più comuni nella scelta del software

Sviluppo Rapido di Software Gestionale

Garda Informatica Framework v3

Sono finiti i tempi in cui tutte le aziende di uno stesso settore facevano più o meno la stessa cosa. Al giorno d’oggi il successo di un business è strettamente legato alla sua unicità e all’unicità dei suoi flussi di lavoro.

Come risultato le aziende innovative sono sempre più spesso alla ricerca di soluzioni software su misura che seguano i loro processi di lavoro e che possano essere modificate nel tempo per adattarsi ai cambiamenti dell’azienda.

Noi come altre software house riceviamo sempre più spesso delle richieste di sviluppo di soluzioni personalizzate. Il tempo e il costo di sviluppo sono i fattori chiave. Il cliente si aspetta che dalla sua richiesta a quando viene consegnato il software passino pochi mesi e il costo sia il più contenuto possibile.

Nasce quindi l’esigenza di seguire degli approcci rapidi allo sviluppo che permettano di ridurre il time to market e i costi.

Inoltre, nel tempo l’asticella dei requisiti si è alzata. Se fino a qualche anno fa “software gestionale” era sinonimo di applicazione desktop e nel migliore dei casi client server, al giorno d’oggi “software gestionale” è sinonimo di web application utilizzabile ovunque e possibilmente anche con dispositivi smartphone e tablet.

Anche per questo motivo gli strumenti RAD (Visual Basic, Delphi, ecc.) che tanto hanno avuto successo negli anni 90 oramai sono obsoleti.

Ma allora quali alternative ha oggi uno sviluppatore chiamato a realizzare software gestionale in tempi brevi?

Vediamo le principali.

Continua la lettura di Sviluppo Rapido di Software Gestionale

Quanto costa un sito web? E un E-commerce?

quanto costa realizzare un sito web o un ecommerce

Durante la nostra normale attività di consulenza, progettazione e sviluppo di applicazioni web personalizzate ci capita alle volte di ricevere delle richieste per lavori tecnicamente più semplici come ad esempio la realizzazione di siti web o di E-commerce.

Tipicamente chi ci contatta per la realizzazione di un sito web vorrebbe sapere subito quanto può venire a costare. A questa domanda, non potendo dare una risposta immediata, rispondiamo con “ha un budget di riferimento?” e la risposta del potenziale cliente è di solito qualcosa come “no, sto chiedendo il preventivo a varie società, ma non ho ancora capito quanto può costare un sito web: c’è chi mi chiede 1000, c’è chi mi chiede 4000, c’è chi mi chiede 7000 ecc.”. In altri termini il nostro settore è piuttosto variegato e questo finisce per confondere chi vuole avere un buon lavoro, ma non vuole spendere più del necessario.

Ecco, oggi vogliamo chiarirti le idee riportando di seguito gli elementi che determinano i costi nella creazione di un sito web o di un E-commerce.

Continua la lettura di Quanto costa un sito web? E un E-commerce?

Sincronizzare Google Calendar con il gestionale aziendale

integrazione google calendar contacts

Come ormai tutti sanno, Google da tempo non è più solo il motore di ricerca, ma ha aggiunto tutta una serie di servizi Cloud alla sua offerta. Tra questi i più famosi sono Gmail, Google Calendar e tutte le App di produttività e di collaborazione note con il nome commerciale Google Apps for Work: Google Docs, Google Spreadsheet, Google Drive, ecc.

I vantaggi di questi servizi sono noti a chiunque li abbia utilizzati almeno una volta. Per fare un esempio banale, con Google Calendar è possibile creare un calendario condiviso all’interno della propria organizzazione in cui chiunque può segnare gli appuntamenti o gli eventi di interesse utilizzando qualsiasi dispositivo: dal PC utilizzando un browser, dal tablet o dallo smartphone utilizzando la App ufficiale di Google Calendar. Inoltre ogniqualvolta viene inserito un evento tutti gli iscritti ricevono subito la notifica via email. Ciliegina sulla torta, non è necessario preoccuparsi dell’infrastruttura informatica (backup, configurazioni, installazioni, ecc.) perché a quello ci pensa Google.

Diventa quindi evidente che per molte aziende sarebbe utile poter sincronizzare la base dati del proprio gestionale aziendale con i servizi Google. Ad esempio si potrebbe voler convertire le richieste di intervento inserite nel gestionale in eventi su un calendario Google. Un altro esempio potrebbe essere sincronizzare i contatti inseriti dal commerciale tramite Google Contacts direttamente nei prospect o nell’anagrafico clienti aziendale. Ancora, un’agenzia immobiliare potrebbe voler segnare gli appuntamenti nell’agenda del proprio gestionale e trovarseli automaticamente anche sul proprio smartphone comprensivi di numeri di telefono del cliente.

Con questo tipo di integrazioni, un commerciale potrebbe svolgere tutte le sue attività senza mai utilizzare il computer, ma direttamente da tablet o da smartphone. Il tutto in modo professionale e a costi irrisori.

Continua la lettura di Sincronizzare Google Calendar con il gestionale aziendale