JSocialFeed il visualizzatore di Feed compatibile con Facebook, Twitter, Google+ e i feed RSS

JSocialFeed

Vuoi mostrare sul tuo sito Joomla i feed e le notizie dei calciatori della tua squadra del cuore prendendoli dalla loro pagina di Facebook? vuoi mostrare i tuoi post di Google+ sul tuo sito? Vuoi mostrare gli ultimi tweet di Valentino Rossi direttamente sul tuo fansite? Vuoi mostrare il feed delle ultime notizie dall’Italia e dal mondo direttamente sul tuo sito aziendale? Vuoi mostrare le previsioni del tempo sul tuo sito per turisti?

Continua la lettura di JSocialFeed il visualizzatore di Feed compatibile con Facebook, Twitter, Google+ e i feed RSS

Perché Microsoft SQL Server non è la scelta migliore come Relational Database Management System (RDBMS)?

Dalla loro introduzione negli anni 80 i database relazionali RDBMS sono diventati la tipologia di database standard in molti campi dell’industria. Come suggerisce il nome, questi sistemi sono basati sul modello relazionale che organizza i dati in gruppi di tabelle chiamate relazioni.

In questo articolo vogliamo spiegare perché secondo noi Microsoft SQL Server non è il database relazionale migliore da utilizzare in una nuova applicazione web o in un nuovo software gestionale. Per farlo, nel seguito di questo articolo, confronteremo Microsoft SQL Server con il database MySQL che secondo noi è la scelta migliore.

Su internet si trovano vari articoli che confrontano i due RDBMS, ma sono perlopiù datati, con informazioni non più aggiornate, spesso di parte e di carattere promozionale. In questo articolo cercheremo di presentare al lettore un confronto bilanciato, riportando il più possibile dati oggettivi e misurabili.

Continua la lettura di Perché Microsoft SQL Server non è la scelta migliore come Relational Database Management System (RDBMS)?

Perché ASP.NET non è la scelta migliore per realizzare una applicazione Web?

Su internet ci sono centinaia di articoli e di thread nei forum che discutono su qual è il linguaggio migliore per creare applicazioni Web. Sfortunatamente le opinioni riportate sono quasi sempre di carattere promozionale e datate, ovvero analizzano lo stato delle cose com’era parecchi anni fa e non tengono conto delle evoluzioni dei vari linguaggi di programmazione.

In questo articolo vogliamo spiegare perché secondo noi ASP.NET non è il linguaggio migliore da utilizzare per lo sviluppo di un nuovo software Web e per farlo, nel seguito, confronteremo le caratteristiche di ASP.NET con il linguaggio PHP che secondo noi è la scelta migliore. Cercheremo di analizzare i due linguaggi e i due mondi da un punto di vista oggettivo in modo che il lettore possa scegliere la tecnologia che per il suo scopo è più adatta.

Continua la lettura di Perché ASP.NET non è la scelta migliore per realizzare una applicazione Web?

Linux Embedded 5/5 – Configurare l’ambiente di sviluppo per il debug remoto e l’uso delle Qt Embedded

Questo articolo fa parte della serie:

In questo articolo analizziamo come effettuare il debug remoto di una semplice applicazione, prima utilizzando la riga di comando e poi utilizzando l’ambiente di sviluppo delle Qt, ovvero il Qt Creator.

Continua la lettura di Linux Embedded 5/5 – Configurare l’ambiente di sviluppo per il debug remoto e l’uso delle Qt Embedded

Linux Embedded 4/5 – Creare l’immagine del filesystem con Buildroot

Questo articolo fa parte della serie:

Una volta pronto il bootloader e preparata l’immagine del kernel, l’ultimo passo che rimane per avere un sistema Linux embedded funzionante è quello di creare il filesystem del sistema target con tutti i file, le directory e gli applicativi necessari.

Nei sistemi Linux embedded questa operazione viene realizzata con Buildroot.

Buildroot è un software open source che permette di creare il filesystem di un sistema embedded partendo dai sorgenti dei vari applicativi che vengono poi cross-compilati per l’ambiente target e insieme ai file di configurazione compongono il filesystem.

I vantaggi di Buildroot sono:

  • Buildroot conosce tutti i siti da cui scaricare i sorgenti dei vari software che si scelgono per il sistema target;
  • Buildroot conosce come modificare i pacchetti scaricati in modo da consentirne la cross-compilazione;
  • Buildroot è in grado di combinare tutti i pacchetti fino a comporre il root filesystem, in altri termini Buildroot conosce le dipendenze che sussistono tra i vari pacchetti software;
  • Buildroot ha un ambiente di configurazione a menù molto intuitivo e facile da usare che permette di scegliere quali pacchetti includere nel file system che si va a creare;

Continua la lettura di Linux Embedded 4/5 – Creare l’immagine del filesystem con Buildroot

Linux Embedded 3/5 – Toolchain di cross-compilazione e compilazione di U-Boot e del Kernel Linux

Questo articolo fa parte della serie:

Per poter ricompilare U-Boot, il Kernel e Buildroot bisogna prima preparare l’ambiente host in modo che possa compilare i sorgenti di interesse per il sistema target. Ad esempio se il sistema host è un x86, mentre il target monta un processore ARM, servirà un compilatore in grado di essere eseguito sul sistema host, ma che generi codice pensato per il processore ARM.

In altre parole quello che serve è una toolchain per la cross-compilazione.

La toolchain per la cross-compilazione viene fornita dal produttore della scheda embedded e va installata nell’ambiente host. Per farlo si può seguire il procedimento seguente.

Continua la lettura di Linux Embedded 3/5 – Toolchain di cross-compilazione e compilazione di U-Boot e del Kernel Linux

Linux Embedded 2/5 – Il bootloader U-Boot

Questo articolo fa parte della serie:

U-Boot è un bootloader, il suo compito all’avvio è quello di attivare l’hardware, caricare il kernel Linux dalla memoria Flash alla RAM (o dalla rete alla RAM) ed eseguirlo.

Tipicamente nei sistemi embedded viene utilizzato il bootloader U-Boot rispetto ad altri come LILO o GRUB tipici delle distribuzioni dekstop, perché supporta più piattaforme (ARM, AVR32, Blackfin, x86, Motorola 68K, Xilix Microblaze, MIPS, Alterra NIOS, NIOS2, PowerPC, Super-H, ecc.) ed è capace di effettuare il boot del kernel da rete con il protocollo TFTP, da un disco IDE o SCSI, dall’USB e dalle memorie Flash tipicamente presenti sui sistemi embedded.

Continua la lettura di Linux Embedded 2/5 – Il bootloader U-Boot

Linux Embedded 1/5 – Come configurare l’ambiente di sviluppo

Questo articolo è il primo di una serie che ha l’obiettivo di spiegare come si crea e si configura una distribuzione Linux minimale pensata per un sistema embedded. Inoltre, verrà spiegato come configurare l’ambiente di sviluppo per utilizzare le Qt Embedded e il debug remoto.

Più nel dettaglio i temi trattai saranno:

Continua la lettura di Linux Embedded 1/5 – Come configurare l’ambiente di sviluppo

Le vostre soluzioni personalizzate comprendono la fornitura di Hardware Industriale?

Sì, le nostre soluzioni personalizzate sono chiavi in mano.

Il cliente tipicamente ci contatta per risolvere un problema o soddisfare una sua necessità con una soluzione tecnologica innovativa.

Nel campo industriale e dell’automazione, la soluzione tecnologica cercata è quasi sempre un software realizzato su misura che utilizza o interagisce con hardware industriale.

Quindi in altri termini la soluzione che andiamo a proporre è comprensiva sia dello sviluppo software su misura, ma anche della fornitura dell’hardware necessario.

In base alle esigenze del cliente o del progetto specifico assistiamo il cliente nella scelta dell’hardware più adatto alle sue necessità presentando le diverse alternative possibili.

L’hardware industriale fornito si può classificare in due gruppi:

  • Hardware a supporto di processi industriali o per la rilevazione dati direttamente sul campo;
  • Hardware di visione artificiale;

Continua la lettura di Le vostre soluzioni personalizzate comprendono la fornitura di Hardware Industriale?

Quale framework per lo sviluppo di Interfacce Utente: WPF, QT o GTK+ ?

WPF vs Qt vs GTK+

Esistono vari framework tra cui scegliere per lo sviluppo di interfacce utente UI in contesto industriale, per questo motivo decidere qual è il più adatto può richiedere diverso tempo.

Continua la lettura di Quale framework per lo sviluppo di Interfacce Utente: WPF, QT o GTK+ ?