Esempio di preventivo per la realizzazione di un’interfaccia semplificata per la rilevazione dei dati di produzione su un panel pc touch

[Voti: 22    Media Voto: 4.4/5]

Sofa.

Ipotizziamo il caso di un’azienda di produzione di divani.

Ogni divano è composto da varie parti: la struttura, l’imbottitura e il rivestimento in pelle.
Vari operai si avvicendano nella costruzione del divano, in modo settoriale, un po’ come avviene in una catena di montaggio.


Il flusso di lavoro tipico è il seguente:

  • arriva l’ordine esecutivo di produzione che dice all’operaio che divano deve produrre;
  • vengono prelevate dal magazzino le parti necessarie alla costruzione del divano;
  • i vari operai lavorano in sequenza assemblando il divano;
  • alla fine della produzione bisogna inserire nel gestionale aziendale i dati del documento di produzione;

L’ordine esecutivo di produzione descrive cosa si deve produrre.

Il documento di produzione contiene i dati del divano che si è prodotto suddivisi in:

  • materiali utilizzati;
  • risorse coinvolte nella produzione (umane e non) e per quanto tempo;
  • il prodotto realizzato: matricola del prodotto;
  • il riferimento all’ordine esecutivo di produzione che ha dato il via alla produzione;

L’azienda ipotetica utilizza un software ERP proprietario per registrare tutte le attività e eseguire tutti i flussi di lavoro: amministrativo, contabile, produzione, vendita, ecc.

Il responsabile della produzione però si accorge che l’inserimento dei dati di produzione rappresenta un collo di bottiglia:

  • il software ERP utilizzato contiene molti campi da inserire con valori sempre uguali, inoltre per inserire i dati del documento di produzione bisogna navigare in 6 schermate e in ognuna di esse inserirli opportunamente. Il motivo di questa macchinosità è che il software ERP è un software generico che deve andare bene un po’ a tutte le realtà produttive e di conseguenza molte delle opzioni possibili sono ridondanti. Il software viene venduto a varie aziende di produzione e quindi deve comprendere le opzioni utili a una fabbrica di divani (con una distinta base contenuta), ma anche a una fabbrica di automobili (con una distinta base molto profonda e problematiche di natura diversa).
  • l’interfaccia di utilizzo del software non è touch screen e quindi l’operaio, quando vuole inserire i dati del pezzo prodotto, deve togliersi i guanti e inserire i dati sulla tastiera del computer.

La ridondanza delle opzioni e la complessità dell’interfaccia utente rallentano l’inserimento dei dati da parte degli operai.

Di tutti i dati richiesti dal software in realtà la maggior parte si possono dedurre in modo automatico e quelli effettivi che è necessario inserire sono 5:

  • la data della rilevazione (precompilata con la data corrente);
  • il codice dell’operaio che effettua la rilevazione. Questo dato è possibile leggerlo con un lettore di barcode da un’etichetta applicata sulla tuta da lavoro dell’operaio;
  • il codice dell’ordine esecutivo di produzione. Questo dato è stampato sottoforma di codice a barre sul documento cartaceo che viene consegnato all’operaio;
  • la matricola del divano o del semilavorato prodotto. Questo dato è stampato come barcode su un etichetta che va applicata al divano;
  • il tempo impiegato dall’operaio a effettuare la sua lavorazione;

Inoltre, dei precedenti 5 valori si ha che i 4 codici vengono letti con un lettore barcode, la data è la data attuale della rilevazione e l’unico dato reale che va inserito è il tempo impiegato dall’operaio (in realtà, anche per quest’ultimo dato, si potrebbero pensare dei meccanismi per non doverlo inserire);

Requisiti del software

Quindi l’idea del responsabile della produzione è quella di installare nei pressi delle postazioni di lavoro degli operai dei panel-pc con schermo touch screen resistivo su cui presentare un’interfaccia semplificata per il rilevamento dei dati della produzione.

Collegato al panel-pc sarà inoltre presente un lettore barcode per la lettura delle etichette.

L’interfaccia semplificata dovrà posizionarsi in automatico sui campi di input consentendo così la lettura dei codici con il barcode reader.

Dovrà essere presente un campo di facile interazione per indicare le ore impiegate dall’operaio nella produzione del semilavorato.

Inoltre, sarà presente un bottone per confermare i dati inseriti.

Il software oltre a presentare l’interfaccia semplificata dovrà collegarsi con la base di dati del gestionale ERP dell’azienda e andare a inserire i valori nelle opportune tabelle compilando in automatico tutti i dati.

Scelte realizzative e tecnologiche

L’obiettivo principale da centrare è quello di creare un’interfaccia utente semplice da usare e che sia pensata per i dispositivi touch screen.

La scelta di conseguenza ricade quasi automaticamente sulle tecnologie web pensate per i dispositivi mobile come iPhone, iPad, ecc.

Nello specifico se dovessimo realizzare un’interfaccia di questo tipo sceglieremmo sicuramente le tecnologie web e ci appoggeremmo a framework come jQuery Mobile o Bootstrap.

I vantaggi delle tecnologie web ormai sono ben noti, li abbiamo descritti sul nostro blog e negli approfondimenti del nostro sito:

Stima dei costi di realizzazione dell’interfaccia semplificata

Ricapitolando le richieste di questo software, possiamo dire che:

  • il software è composto da un’unica schermata utente;
  • il software scrive su una o più tabelle i dati inseriti nell’interfaccia di rilevazione dati. Il numero di tabelle su cui deve andare a scrivere dipende dalla complessità del software ERP dell’azienda. Nel caso più semplice la tabella coinvolta sarà solo una, ovvero la tabella dei documenti di produzione. Nel caso di gestionali più complessi le tabelle coinvolte sono circa 6 o 7: testata documenti di produzione, righe documenti di produzione, ordini esecutivi, attività, materiali, risorse, prodotti.

Consultando il listino dei prezzi presente sul nostro sito è quindi facile stimare l’investimento necessario per la realizzazione di un’interfaccia semplificata di questo tipo.

  • caso software ERP semplice (1 schermata + 1 tabella): 300 euro + 250 euro = 550 euro che scontati in base agli sconti attualmente applicati diventano 450 euro
  • caso software ERP complesso (1 schermata + 6 tabelle): 300 euro + 6 * 250 euro = 1800 euro che scontati in base agli sconti attualmente applicati diventano 1500 euro

Al costo di sviluppo vanno aggiunti i costi di installazione e formazione che in questo caso potrebbero essere accorpati in un’unica voce da 150 euro.

In definitiva il costo totale di questa interfaccia semplificata va dai 600 ai 1’650 euro.

Hai delle domande? Hai bisogno di una quotazione per la realizzazione di una interfaccia di rilevazione dati semplificata pensata per schermi touch? Contattaci senza impegno!

Garda Informatica

Garda Informatica

Garda Informatica sviluppa software su misura nella forma di Web Application, App Ibride per iOS/Android/Windows Phone, Crawler Web, Gestionali Web o semplici Connettori per l'integrazione tra software di terze parti.
Garda Informatica