Il Mercato dei Software Gestionali in Italia

[Voti: 50    Media Voto: 4.3/5]

Il Mercato Dei Software Gestionali In Italia

Attualmente il mercato dei software gestionali in Italia è composto sostanzialmente dalle seguenti categorie di prodotti:

  • i pacchetti gratuiti/Open Source;
  • software di fatturazione sotto i 1’000 euro;
  • soluzioni ERP sopra i 15’000 euro;
  • integrazioni tra software esistenti: da 2’000 a 4’000 euro;
  • software su misura e verticali: da 4’000 a 15’000 euro a seconda del caso.


 

Pacchetti gratuiti/Open Source

Alcuni esempi di pacchetti gratuiti/Open Source possono essere: odoo, Dolibarr, Compiere, Adempiere, OpenBravo.

Tipicamente questi prodotti risultano ostici da adottare veramente in azienda in quanto nascono in un contesto internazionale diverso da quello Italiano e quindi:

  • non sono pensati per la contabilità Italiana e mancano di diverse funzionalità (es. fatturazione PA, flussi RiBa, ecc.);
  • hanno delle traduzioni incomplete nel migliore dei casi;
  • sono “strani” da utilizzare nel senso che l’interfaccia non è come ce l’aspetteremmo;
  • non si sa bene a chi rivolgersi per il supporto;
  • la documentazione non è chiarissima;

L’unico vantaggio che hanno queste soluzioni è che potenzialmente costano zero, a patto però di arrangiarsi completamente nella loro installazione e manutenzione.

Software di fatturazione sotto i 1’000 euro

Alcuni esempi di pacchetti sotto i 1000 euro possono essere Danea Easyfatt oppure InvoiceX i quali hanno un range di prezzi che va dai 69 € ai 398 €.

Tali pacchetti possono andar bene a chi ha un tipo di attività piuttosto standard e ha un budget di investimento limitato. Di fatto servono solo per la fatturazione e la gestione del magazzino.

Entrambi questi software sono quindi apprezzati da negozi o micro imprese.

Dove peccano è ovviamente sul lato delle modifiche e personalizzazioni che di fatto non vengono fatte dalle software house che portano avanti il loro sviluppo. Di conseguenza non vanno bene per chi ha bisogno di verticali.

Inoltre, specialmente nel caso di Danea Easyfatt, possono avere seri problemi quando si tratta di scalare. Vediamo perché.

Danea Easyfatt poggia su un database Access/Jet di Microsoft il quale è di fatto un file e per questo soffre di una serie di limitazioni. Non è più così vero, infatti dalla versione 2017.36 di Easyfatt, rilasciata il 29/05/2017, il nuovo motore di Database utilizzato è Firebird. Firebird è un database SQL di tipo client-server.

Innanzitutto limita l’accesso concorrente al database: basti pensare che la versione Enterprise di Danea Easyfatt (il top) permette la connessione contemporanea ad un massimo di 5 utenti. Sicuramente un limite non adatto già per le piccole imprese. Ciò è ancora vero anche dopo il cambio al nuovo DB.

Inoltre, sempre per limiti di MS Jet Database Engine, viene sconsigliata la connessione all’archivio condiviso attraverso la WiFi. Tenendo presente che tutto il mondo si sta spostando verso le connessioni senza fili è un limite che col tempo potrebbe farsi sentire. Il nuovo database ha superato questo limite ed essendo a tutti gli effetti un database Client-Server non c’è più questo problema. Di contro però non è più possibile tenere l’archivio di Danea su un NAS, ma va installato su un computer che funga da server.

Ancora, sempre per limiti tecnologici di Access (probabilmente per limiti di Easyfatt), quando gli elementi di una tabella cominciano a raggiungere l’ordine delle migliaia (caso abbastanza comune in certi settori come la ricambistica) il programma si rallenta (nella FAQ del supporto viene consigliata come soluzione di cancellare i prodotti non utilizzati dall’archivio, ma purtroppo questo non è sempre possibile). Sebbene il nuovo database non abbia più questi limiti, di fatto questo limite sussiste ancora. Probabilmente è dovuto alla gestione non paginata dei record delle tabelle da parte di Easyfatt.

Last but not least, sia Danea Easyfatt che InvoiceX sono programmi cosi detti Client/Server, dove il Server è di fatto il database (Access Firebird nel caso di Danea Easyfatt, MySQL nel caso di InvoiceX) e pertanto non possono essere fruiti dal web, ma vanno installati e aggiornati su tutti i PC su cui si vogliono utilizzare.

Se tutte queste limitazioni non sono un problema per la vostra attività allora sono la soluzione che fa per voi. Vi ripagheranno con un investimento minimo e con la semplicità e l’immediatezza nel loro utilizzo.

Soluzioni ERP sopra i 15’000 euro

Diversamente bisogna guardare alle soluzioni ERP sopra i 15’000 euro (il costo non include solo le licenze e i canoni annui, ma anche i costi di consulenza e formazione ovvero il TCO) come SAP, Panthera e compagnia.

Gli aspetti positivi di queste soluzioni sono i seguenti:

  • hanno una copertura applicativa maggiore;
  • hanno una vera gestione dei permessi (chi può fare cosa);
  • supportano decine se non centinaia di utenti connessi contemporaneamente;
  • supportano senza problemi centinaia di migliaia di record;
  • possono essere personalizzati a vari livelli (modellazione, stampe, personalizzazioni vere e proprie);

Gli aspetti negativi sono invece i seguenti:

  • sono molto costosi;
  • richiedono un’attività periodica di consulenza e modellazione;
  • richiedono la formazione dei dipendenti (a differenza di Danea Easyfatt, non sono semplici e immediati);
  • richiedono hardware dedicato cioè server dalle discrete prestazioni e di conseguenza assistenza di tipo sistemistico (Danea lo potete installare su un qualsiasi PC).

È chiaro quindi che questo tipo di soluzioni sono indirizzate alle medie imprese che hanno decine di dipendenti nei soli uffici amministrativi e possono assorbire i costi di gestione di un sistema informativo con queste caratteristiche.

integrazioni tra software esistenti: da 2’000 a 4’000 euro

Per le aziende che utilizzano più software slegati tra loro, ma con dati sovrapponibili è possibile realizzare delle integrazioni. Un esempio è quello dell’integrazione tra un software CRM come Vtiger e un software di fatturazione come Danea Easyfatt.

Hai bisogno di un connettore software che integri due prodotti separati? Chiedici un preventivo!

software su misura e verticali: da 4’000 a 15’000 euro a seconda del caso

Per le piccole imprese con un budget compreso tra i 4 e i 15 mila euro e che hanno bisogno di una soluzione verticale proponiamo la realizzazione di un software su misura completamente integrato oppure l’abbinata di un software per la fatturazione come Danea Easyfatt a un verticale sviluppato su misura utilizzando la terza versione del nostro framework e pertanto una soluzione al top dell’innovazione e della flessibilità.

Hai bisogno di un software gestionale sviluppato su misura? Chiedici un preventivo!

danea easyfatt enterprise boxed
Stai valutando l'acquisto di Danea EasyFatt?
Inserisci la tua partita IVA per accedere ai video tutorial gratuiti.
P.IVA   
Garda Informatica

Garda Informatica

Garda Informatica sviluppa software su misura nella forma di Web Application, App Ibride per iOS/Android/Windows Phone, Crawler Web, Gestionali Web o semplici Connettori per l'integrazione tra software di terze parti.
Garda Informatica