Sviluppo software

Come richiedere un preventivo preciso per lo sviluppo di un software gestionale?

Una volta capito il tipo di software personalizzato che farebbe fare un balzo alla tua azienda bisogna cercare di descriverlo in modo chiaro per fare in modo che la stima che si andrà a fare sia il più possibile precisa.

Quando descrivi il software personalizzato che hai in mente ricordati la seguente affermazione:ogni settore ha le proprie particolarità che all'interno del settore vengono date per scontate, ma non è detto che siano note a chi dovrà sviluppare il software. In altre parole non è detto che la software house che creerà il software conosca in modo approfondito il dominio applicativo dell'azienda, ma per fare la stima corretta è necessario che venga istruita da chi lo conosce.

Quindi una buona richiesta di preventivo dovrebbe contenere:

  • una spiegazione del dominio applicativo e dei flussi di lavoro;
  • una descrizione degli obiettivi che si vogliono raggiungere con l'introduzione del nuovo software;
  • una descrizione di software analoghi e la spiegazione del perché non aderiscono perfettamente alle attività dell'azienda;
  • un elenco di caratteristiche che dovrà avere il gestionale software personalizzato, meglio se con un'indicazione dell'importanza di ogni caratteristica. A titolo di esempio ad ogni caratteristica si potrebbe dare una scala di valori del tipo: necessaria/fondamantale, gradita, opzionale, da valutare.
  • eventuali prototipi per spiegare i concetti più complessi, magari realizzati con fogli di calcolo;
  • esempi, anche in forma cartacea, dei documenti che il software dovrebbe produrre come ad es. stampe, report, ecc.
  • esempi di scenari di interazione per i punti chiave del software. Ad esempio si potrebbe descrivere in modo schematico e per punti le interazioni dell'utente con il software (es. l'utente effettua la login; richiama la funzionalità "nuovo cliente"; inserisce i dati del clienti e preme sul bottone salva; ecc.)

Da notare che la risposta alle precedenti domande permette alla software house di effettuare una stima puntuale del software e permette al committente di farsi un'idea chiara di cosa vuole ottenere.

Abbiamo trattato il tema dell'elicitazione dei requisiti nell'articolo del nostro blog Quali sono i dati importanti per avere un preventivo preciso?.

Ciò detto, in alcuni casi il software personalizzato di cui necessita l'azienda è piuttosto complesso e non è possibile esplicitare in modo sufficientemente dettagliato tutti i requisiti. In questi casi fare un preventivo a corpo del lavoro diventa piuttosto un azzardo. Se il lavoro è sovrastimato ci rimette l'azienda committente, se invece è sottostimato ci rimette la software house, in entrambi i casi qualcuno sarà scontento.

Quando lo scenario è quello appena descritto è sempre possibile cambiare la modalità di lavoro e in questi casi l'offerta di lavoro che facciamo è per una collaborazione di tipo iterativo. Maggiori dettagli su questa modalità di sviluppo sono presenti nel nostro blog: Perché un processo di sviluppo iterativo è meglio per il Cliente?

Autore: Giovanni Chiodi
Senior software developer con più di 10 anni di esperienza nello sviluppo di soluzioni web based, enterprise, su misura. Dal 2011 socio fondatore di Garda Informatica Snc condivide questa avventura col fratello Lorenzo.

Newsletter

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla newsletter

Di tanto in tanto pubblichiamo nuovi articoli come questo. Se vuoi essere avvisato lascia il tuo indirizzo e-mail di seguito.

Non invieremo mai SPAM e non condivideremo la tua e-mail con altri. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy.

Attendere prego...

Indice
    closeIcona closesearchIcona searchmore vertIcona more vertmenuIcona menushareIcona sharearrow upwardIcona arrow upward