Consulenza

Gestione del Magazzino con Garda Ubico 5/5 - Hardware a supporto delle operazioni di magazzino

Questo articolo fa parte della serie:

Per concludere questa carrellata sulla gestione del magazzino analizziamo adesso l'aspetto molto importante relativo alla scelta dell'hardware.


Quando si sceglie una soluzione per la gestione del proprio magazzino, il software rappresenta sicuramente una parte fondamentale della scelta, ma perché la soluzione sia effettivamente efficace riveste molta importanza il modo in cui il software viene fruito, in altri termini diventa rilevante la scelta della tipologia di hardware a supporto delle operazioni sul campo.

L'uso di un gestionale per il magazzino sul campo deve essere contestuale alle operazioni fisicamente compiute dagli operatori. Per questo motivo l'hardware sarà prevalentemente mobile.

Esempi di hardware utilizzabili per questo scopo possono essere:

  • panel pc con schermo touch screen montati direttamente su carrelli elevatori;
  • tablet industriali da portare al collo, alcuni hanno il lettore barcode integrato, ma può essere scomodo;
  • palmari o PDA industriali da tenere in mano o legati al polso: alcuni vengono forniti già con il lettore barcode integrato;
  • lettori barcode wireless;

In ogni caso l'hardware scelto deve essere di classe industriale e quindi deve essere sufficientemente robusto per tollerare le cadute accidentali, la polvere, ecc.

Per quanto riguarda gli schermi touch screen dei dispositivi mobili è importante verificare il tipo di touch: capacitivo o resistivo. Il touch capacitivo è sicuramente più sensibile, ma non può essere utilizzato con i guanti da lavoro. Di contro il touch resistivo può essere utilizzato con guanti, ma è poco sensibile al tocco.

Ancora, per quanto riguarda i display, vanno valutate le caratteristiche anti riflesso (anche in piena luce) offerte da alcuni produttori.

Una panoramica sui principali dispositivi hardware oggi disponibili sul mercato è disponibile nell'articolo: Le vostre soluzioni personalizzate comprendono la fornitura di Hardware Industriale?.

Infine bisogna verificare che il software che si sceglie di utilizzare assieme all'hardware sia stato progettato per un utilizzo mobile e touch ready. La caratteristica mobile indica che può essere utilizzato in reti anche wireless. Touch ready invece indica che è pensato per schermi touch screen e di conseguenza presenta bottoni e interfacce chiare e di grandi dimensioni.

ATTENZIONE: SOFTWARE NON PIÙ SVILUPPATO#

Non sviluppiamo più questo software.

Questo articolo resta per documentare un software che abbiamo sviluppato in passato, ma che non supportiamo più.

Autore: Lorenzo Chiodi
Senior software developer con più di 10 anni di esperienza nello sviluppo di soluzioni web based, enterprise, su misura. Dal 2011 socio fondatore di Garda Informatica Snc condivide questa avventura col fratello Giovanni.

Promemoria sui Cookie e sulla Privacy

Leggi l'informativa
closeIcona closesearchIcona searchmore vertIcona more vertmenuIcona menu