Sviluppo software

Framework Ver 4.0 Sviluppo Gestionali Web - Maschere inserimento dati

Nei software gestionali per inserire nuovi dati o modificare quelli presenti si utilizzano le maschere di inserimento dati (note anche come form o moduli di compilazione). Ciò che rende migliori le maschere fornite dal nostro framework è la varietà di tipologie di campi tra cui è possibile scegliere.

Questo articolo fa parte di una serie di articoli che documentano le funzionalità che si possono implementare in progetti su misura grazie al nostro framework arrivato alla versione 4.0.

Di seguito vengono riportati dei micro-filmati che mostrano le principali tipologie di campi gestite dal nostro framework e come appaiono nelle maschere di inserimento e modifica dati.

CLICCA SULLE IMMAGINI PER VEDERLE A SCHERMO INTERO.

Campi di varie tipologie#

Per inserire una nuova riga si preme sul bottone Nuovo e compare a destra della griglia una maschera di inserimento dati. La form può essere espansa a tutta pagina, ma l'ideale è tenerla compatta in modo da poter tenere sempre un occhio alle righe della griglia e minimizzare i movimenti del mouse nella compilazione dei campi.

Ogni maschera presenta una serie di campi di varie tipologie.

Tra i campi base ci sono:

  • testuali semplici (con possibilità di limitare il contenuto o la forma del contenuto)
  • testuali multilinea
  • numerici interi o con numero di decimali definito (con possibilità di esprimere vincoli min-max, e la specifica di suffissi o prefissi es. €)
  • campi a scelta da un elenco (stile lista drop-down o radio button )
  • campi sì/no
  • campi date, ora o entrambi
  • campi password

Controllo errori#

I campi obbligatori vengono evidenziati con un colore giallo chiaro.

Se durante il salvataggio la procedura di validazione determina dei campi con valori mancanti o errati, li evidenzia di rosso e per indicare a colpo d'occhio dove sono riporta tulle form "multi-tab" il numero di campi in errore per ogni tab.

Oltre a errori bloccanti è possibile anche prevedere avvisi non bloccanti che permettono all'utente di decidere se procedere comunque con il salvataggio o correggere il dato prima del salvataggio.

Selezione da anagrafica con suggerimento o scelta da griglia collegata#

Questo tipo di campi permette di realizzare dei collegamenti tra i dati di diverse griglie.

Ad esempio su una fattura è possibile richiamare il cliente dall'anagrafica clienti.

Per selezionare il dato dall'anagrafica collegata è possibile procedere in vari modi:

  • iniziare a digitare e selezionare il suggerimento nella lista che compare;
  • premere il bottone lente di ingrandimento e selezionarlo direttamente dalla griglia collegata potendo usare tutti i filtri sulle colonne;
  • premere il bottone nuovo da anagrafica e inserire al volo l'elemento in anagrafica;

Campi gerarchici#

Permettono di configurare delle relazioni tra le scelte di campi successivi. Ad esempio le sottocategorie a disposizione dipendono dalla categoria selezionata.

Editor per testi elaborati#

Consente di inserire testi elaborati con stili grafici come grassetto, sottolineato, elenchi puntati, immagini, ecc.

Nell'esempio viene anche mostrata la funzionalità espandi maschera, utile specialmente con l'editor di testi, che espande a tutto schermo la maschera per l'inserimento dati.

Selezione multipla da anagrafica#

Alle volte c'è l'esigenza di realizzare relazioni uno a molti. Ovvero poter selezionare più elementi da un'anagrafica collegata.

In questo caso si usa il selettore multiplo. Nell'esempio è stato usato per assegnare ad ogni agente le zone di competenza.

Campi formattati#

Per prevenire gli errori di digitazione e migliorare la leggibilità dei valori inseriti alle volte è utile vincolare il formato dei dati inseriti. Nell'esempio l'utente digita tutto senza spazi, ma il software aggiunge al volo gli spazi e i caratteri dove servono (es. il + all'inizio del numero di telefono internazionale).

Caricamento allegati#

Il componente per l'upload di allegati permette di caricare file di grandi dimensioni selezionandoli con il classico aggiungi file o trascinandoli direttamente dal desktop. Su smartphone i file possono anche essere delle fotografie o video scattati al volo.

A seconda del progetto e del caso è possibile scegliere se caricare i file sullo spazio hosting del gestionale web o come più spesso accade su servizi di object storage. Il nostro framework implementa entrambe le possibilità con il supporto al protocollo S3 di Amazon .

Matrice foglio di calcolo#

Consente di disporre in una visualizzazione a matrice i dati presenti in più anagrafiche. Ad esempio nel filmato, sulle colonne sono stati messi i dati dell'anagrafica listini, mentre sulle righe i dati dell'anagrafica articoli. Negli incroci è possibile indicare un valore numerico. In questo esempio il prezzo.

Copia incolla da Excel#

Il componente matrice foglio di calcolo supporta il copia-incolla da e verso Excel o software analoghi. In questo modo in Excel è possibile predisporre le formule di calcolo con la complessità voluta (es. ricarico tutti i prezzi standard del 10%, ma solo se superiori a 300 €) e copiare il risultato direttamente nel software gestionale con un semplice copia-incolla.

Richiesta preventivo e informazioni#

Per gli altri video che documentano le funzionalità del nostro framework vai all'articolo Framework Ver 4.0 Sviluppo Gestionali Web.

Se invece vuoi affidarci lo sviluppo di un gestionale web consulta la pagina Sviluppo software gestionali web

Autore: Giovanni Chiodi
Senior software developer con più di 10 anni di esperienza nello sviluppo di soluzioni web based, enterprise, su misura. Dal 2011 socio fondatore di Garda Informatica Snc condivide questa avventura col fratello Lorenzo.

Promemoria sui Cookie e sulla Privacy

Leggi l'informativa
closeIcona closesearchIcona searchmore vertIcona more vertmenuIcona menushareIcona sharelinkIcona linkarrow upwardIcona arrow upward